Parco Geominerario, la Giunta Regionale approva tre delibere: procede il percorso di rioccupazione dei lavoratori

Procede il percorso di rioccupazione per i lavoratori del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna, disegnato dalla Giunta regionale (con la delibera approvata lo scorso 13 gennaio, disponibile a questo link) in attuazione della legge regionale 34 del 2016 e degli impegni assunti con le organizzazioni sindacali territoriali nell'accordo stipulato il 30 dicembre 2016.

Con tre distinte delibere, presentate dagli assessori del Lavoro, dell'Industria e degli Enti Locali e approvate dall'Esecutivo, prende forma l'articolato insieme di attività rivolte all'assunzione a termine dei lavoratori (nella società in house Igea e negli enti locali che hanno manifestato interesse), durante il "periodo ponte" che intercorre fino alla conclusione delle procedure ad evidenza pubblica attraverso cui verrà individuato il soggetto imprenditoriale a cui sarà affidato il nuovo Piano del "Parco geominerario storico e ambientale della Sardegna". Tale soggetto dovrà farsi carico degli stessi addetti attualmente parte del bacino occupazionale.

Il percorso prevede anche che - preliminarmente - il bacino occupazionale, attualmente di circa cinquecento unità, sia ridotto numericamente il più possibile, attraverso un programma di accompagnamento alla pensione e all'esodo per i lavoratori che ne fanno richiesta, elaborato dalla società in house Insar per conto della Giunta regionale.


Riconversione per addetti dell'indotto dell'area industriale di Porto Torres: approvato il progetto

Il progetto approvato dalla Giunta Regionale va a intercettare il fabbisogno occupazionale che si attiverà, nell'arco dei prossimi 3-5 anni, con il completamento della riconversione industriale dell'area di Sassari, Alghero e Porto Torres, finalizzata a sviluppare un polo per la realizzazione di prodotti chimici eco-compatibili: si tratta di uno degli sviluppi del piano per la "Chimica Verde".




PUBBLICAZIONE ESITI DELLA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO DI N. 3 INCARICHI ESTERNI - Prot. 289 11/05/16

Sono disponibili gli esiti della valutazione comparativa relativi all'avviso pubblico (approvato con determinazione dell'Amministratore Delegato Prot. 289 del 11 maggio 2016) la realizzazione di attività in materia di progettazione e programmazione europea, nazionale e regionale, politiche di sviluppo locali e politiche per il lavoro – "PROGETTO PER LA REVISIONE DELLA NORMATIVA IN TEMA DI FORMAZIONE E IN TEMA DI COOPERAZIONE"

Tutte le informazioni sono disponibili nella nostra sezione BANDI 


PUBBLICAZIONE ESITI DELLA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO DI N. 2 INCARICHI ESTERNI - Prot. 288 11/05/16

Sono disponibili gli esiti della valutazione comparativa relativi all'avviso pubblico (approvato con determinazione dell'Amministratore Delegato Prot. 288 del 11 maggio 2016) sulla realizzazione di attività in materia di progettazione e programmazione europea, nazionale e regionale, politiche di sviluppo locali e politiche per il lavoro – "PIANO DI POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO PER I LAVORATORI DELLA SOCIETÀ SARDEGNA REGIONALE MARITTIMA (SA.RE.MAR.) S.P.A. IN LIQUIDAZIONE"

Tutte le informazioni sono disponibili nella nostra sezione BANDI 


Video Testimonianze

Il percorso delle buone pratiche della metodologia ICO raccontato dalla voce dei protagonisti

GUARDA I VIDEO SUL SITO DI PROGRAMMA ICO

Video Tutorial SIL

La Borsa Lavoro Sardegna, all'interno del SIL Sardegna, rappresenta il mercato virtuale di incontro tra la domanda e l'offerta di lavoro in Sardegna. La Borsa fa parte del Sistema nazionale Cliclavoro, all'interno del quale sono costantemente scambiati CV e richieste di personale, nell'ottica di aumentare l'occupabilità delle persone e di favorirne la mobilità su tutto il territorio.

CLICCA QUI PER VEDERE I VIDEO TUTORIAL SU COME UTILIZZARE IL PORTALE

Archivio Avvisi

Certificazione  LSQA

La norma SA (Social Accountability) 8000, standard internazionale elaborato nel 1997 dall'ente americano SAI, contiene nove requisiti sociali orientati all'incremento della capacità competitiva di quelle organizzazioni che volontariamente forniscono garanzia di eticità della propria filiera produttiva e del proprio ciclo produttivo. Tale garanzia si esplica nella valutazione di conformità del sistema di responsabilità sociale attuato da un'organizzazione ai requisiti della norma SA8000 visibile attraverso la certificazione rilasciata da una terza parte indipendente con un meccanismo analogo a quello utilizzato per i sistemi di gestione per la qualità secondo le norme UNI EN ISO serie 9000 o di gestione ambientale secondo le norme UNI EN ISO serie 14000. Numero certificato SA 245.

Progetti in corso

promuovidea
PROMUOVIDEA
impresadonna
IMPRESADONNA
masterplan
MASTERPLAN
chimica-verde
CHIMICA VERDE
progetto-prima
PROGETTO PRIMA
ico
PROGRAMMA ICO